Porto di Piombino

Dal porto di Piombino partono traghetti per la Sardegna, la Corsica e l’Isola d’Elba.
Acquista il biglietto tramite il nostro portale.

 

Il porto di Piombino, situato in Toscana, è il terzo porto per traffico turistico d’Italia, grazie alle numerose destinazioni che dai suoi moli si possono raggiungere. Sono infatti quasi tre milioni i vacanzieri che ogni anno scelgono il porto di Piombino per raggiungere la Sardegna, la Corsica e l’Isola d’Elba .

Fondato nei primi del ‘900 come porto industriale per il trasporto di materiali ferrosi di cui l’Isola d’Elba è ricca, fu distrutto durante la seconda guerra mondiale e poi ricostruito e ritrovò il proprio sviluppo a partire dagli anni ’60 / ’70 grazie al diffondersi del turismo estivo balneare sull’Isola d’Elba.

Il porto come lo conosciamo oggi deriva da una grande ristrutturazione avvenuta negli anni ’90, che ha portato oltre che ad una riorganizzazione delle banchine, anche alla creazione di diverse comodità, utili a chi sceglie questo porto per imbarcarsi, troviamo infatti un comodo parcheggio limitrofo, edicole, bar pizzerie e le biglietterie delle compagnie che operano nel porto (Toremar, Moby Lines, Blu Navy).

Il porto di Piombino è raggiungibile in auto attraverso la SS Aurelia, se invece lo si volesse raggiungere in Treno, bisognerà arrivare alla stazione di Piombino Marittima partendo dalla stazione di Campiglia Marittima posta sulla più importante Ferrovia Tirrenica (Livorno-Roma). La stazione di Piombino Marittima dista circa 100 mt. dagli imbarchi dei traghetti.